Cessione del quinto

Per pensionati

La Cessione del Quinto della pensione è il finanziamento riservato a tutti i pensionati che desiderano ottenere un prestito velocemente e a condizioni vantaggiose. Grazie ad una speciale Convenzione INPS, i tassi risultano agevolati rispetto ad un normale prestito.

Chi può chiedere la Cessione del Quinto della pensione

Il finanziamento può essere richiesto da pensionati INPS ed INPS ex INPDAP. La Cessione del Quinto della pensione è la soluzione più comoda ed immediata per tutti quei pensionati che hanno bisogno di liquidità poiché risulta, fra tutte, la più veloce e la più comoda. Infatti, l’importo della rata viene detratto mensilmente, direttamente dall’ente pensionistico, dal cedolino della pensione. Questa modalità di restituzione permette al richiedente di non doversi preoccupare di alcuna scadenza.

Come funziona la Cessione del Quinto della pensione

Il tasso e la rata di un prestito con Cessione del Quinto restano fissi per tutta la durata del finanziamento, escludendo, così, la possibilità di un cambiamento di tasso in fase di restituzione.

Un finanziamento con Cessione del Quinto per pensionati, risulta la soluzione ideale per ottenere liquidità immediata per ogni tipo di necessità: spese mediche, viaggi, ristrutturazione della casa, cerimonie, acquisto di un’auto.

La durata del prestito con Cessione del Quinto per pensionati può variare da un minimo di 24 mesi ad un massimo di 120 mesi. La restituzione del finanziamento avviene tramite trattenuta diretta sul cedolino della pensione: sarà quindi responsabilità dell’ente pensionistico provvedere al rimborso mensile dell’importo della rata trattenendola dal cedolino pensionistico.

Il prestito con Cessione del Quinto per pensionati può essere richiesto anche con altri prestiti in corso o in caso di protesti, pignoramenti, ritardo nei pagamenti o iscrizione nella lista dei cattivi pagatori.

L’età massima per richiedere un prestito con Cessione del Quinto per pensionati è 85 anni a fine finanziamento.

 

 

Assicurazione inclusa

La Cessione del Quinto della pensione prevede, per legge, una polizza assicurativa per il rischio vita, che tutela il cliente e i suoi eredi in caso di decesso.

Chi percepisce una pensione di invalidità o assegno sociale non può accedere alla cessione del quinto.

Quali documenti servono per la Cessione del Quinto

documenti necessari per avviare una pratica di finanziamento con Cessione del Quinto sono i seguenti:

  • Documento di identità;
  • Codice Fiscale / Tessera Sanitaria;
  • Certificato di Stipendio / Dichiarazione di Quota cedibile pensionati;
  • Fotocopia Busta Paga / Cedolino pensione.

Una volta inviati i documenti per il finanziamento, la pratica verrà avviata. Sarà soltanto necessario firmare il contratto e la somma richiesta verrà versate sul conto corrente.